Il D.L. 63/2013, in vigore dal 6.06.2013, proroga la detrazione per lavori di riqualificazione energetica al 31.12.2013, stabilendo inoltre l’aumento della stessa dal 55% al 65% per le spese sostenute nel periodo 6.06 - 31.12.2013.

La detrazione spetta per le spese sostenute su parti comuni di edifici condominiali o che interessano tutte le unità immobiliari fino al 30.06.2014.

Per effetto delle modifiche apportate, risulta prorogata anche la detrazione per lavori di recupero del patrimonio edilizio per le spese sostenute fino al 31.12.2013; tale detrazione spetta nella misura del 50% e per una spesa massima di € 96.000; tornerà al 36%, nel limite di € 48.000, dal 1.01.2014.

Il decreto riconosce, inoltre, ai contribuenti che fruiscono della detrazione per interventi di recupero del patrimonio edilizio, una detrazione del 50% delle spese documentate per l’acquisto di mobili finalizzati all’arredo dell’immobile oggetto di ristrutturazione.

 
Salva Segnala Stampa Esci Home